Pro Loco Rovella – Cittareale (RI) donata ed allestita la “Ludoteca Montecorvino”

È stata allestita in una tensostruttura montata dal ministero dell’interno, la ludoteca ricca di giochi donata – grazie ai proventi della trentottesima Sagra della braciola – dalla Pro loco di Montecorvino Rovella al Comune di Cittareale, colpito dal terremoto dello scorso mese di agosto. Ad accogliere qualche giorno fa la delegazione montecorvinese, composta dal presidente della Pro loco, Fernando Moscariello, dal vice, Giosuè Lanzetta, e dai consiglieri Antonello Vassallo e Fabio Landi, l’intera giunta guidata dal sindaco, Francesco Nelli.
«Non potevamo rimanere insensibili davanti al dolore che ha colpito le popolazioni del centro Italia – ha spiegato Moscariello – mi auguro che questo sia solo il primo passo verso una più consolidata collaborazione tra le nostre comunità, magari, perché no, anche attraverso un gemellaggio di specialità culinarie e tradizioni locali». «Ancora una volta l’immensa solidarietà fa tappa a Cittareale – ha dichiarato il sindaco Nelli – ringraziamo i nostri amici campani per questo dono che renderà ancora più complete le strutture per i nostri bambini. Dopo la scuola donata da Unicoop Firenze e la mensa donata da Mission Bambini, che inaugureremo tra qualche settimana, un altro tassello va ad aggiungersi alla nostra rinascita e alla costruzione del futuro per la nostra popolazione».
Cittareale, ha un legame affettivo con il salernitano poiché è il luogo natio di monsignor Luigi Moretti, e quindi in questo modo si salda e consolida ulteriormente il rapporto di stima e di senso civico e culturale tra la provincia di Rieti e quella di Salerno.(r. d. g.)

 

 

Il cuore della Campania pulsa per le popolazione terremotate del centro Italia. E una nuova ludoteca prende forma nel comune di Cittareale, all’interno di una tensostruttura montata dal Ministero dell’Interno nella piccola località colpita, nell’agosto del 2016, dal sisma: la compongono gonfiabili e tavoli in plastica, dondoli a forma di cavallo e colorati appendi abiti, e ancora, una vasca con 500 palline e gli scivoli variopinti, puzzle per i più grandi e costruzioni colorate. La donazione è una iniziativa della Pro Loco di Montecorvino Rovella, un comune del Salernitano, e si è concretizzata sabato 29 aprile, quando la delegazione campana, composta dal presidente Fernando Moscariello, dal vice Giosuè Lanzetta e dai consiglieri Antonello Vassallo e Fabio Landi, è stata accolta a Cittareale. “Ringraziamo gli amici campani per un dono che completerà le strutture per i bambini, aggiungendo un altro tassello alla rinascita della nostra popolazione” ha dichiarato il sindaco di Cittareale, Francesco Nelli. Tra Montecorvino Rovella e Cittareale esiste un legame affettivo, personificato dall’arcivescovo metropolita e primate di Salerno-Campagna-Acerno, monsignor Luigi Moretto, nativo proprio del paese del Rietino. La nuova area di gioco è stata finanziata con i proventi di una Sagra e sarà un punto di riferimento per i bambini di Cittareale e dei comuni limitrofi. (pasquale raicaldo)

 

 

 

COMMENTI