LA NUOVA PALESTRA DEL GLORIOSO SARA’ INTITOLATA ALLA MEMORIA DI FRANCESCO MILITE E FRANCESCA BILOTTI

Inaugurato l’impianto sportivo polifunzionale dell’istituto superiore “Glorioso” di Montecorvino Rovella. Al taglio del nastro erano presenti l’assessore regionale all’istruzione, Lucia Fortini, il presidente della commissione bilancio della Regione Campania, Franco Picarone, e i sindaci di Rovella e Giffoni Valle Piana, Egidio Rossomando e Antonio Giuliano. L’iter procedurale è iniziato nel 2010, il nuovo plesso sportivo è costato circa mezzo milione di euro grazie a fondi europei Pon Fesr che oltre alla costruzione della palestra, hanno permesso di installare una serie di pannelli fotovoltaici su tutto l’istituto.

Durante il suo intervento, il presideil preside Carmine Tavarone, ha annunciato che è sua intenzione intitolare la nuova struttura alla memoria di due studenti: Francesco Milite, scomparso undici anni fa a causa di un male incurabile, e Francesca Bilotti, la studentessa universitaria investita da un pullman a Fisciano. «Grazie per aver mostrato tanta sensibilità per una scuola ubicata in provincia ma che non è mai stata, non lo è, e non sarà mai una scuola di provincia – ha affermato il dirigente – abbiamo tanta voglia di crescere attraverso tre proposte di ampliamento formativo; qualche giorno fa, infatti, di concordo con i sindaci del territorio abbiamo chiesto per la sede dell’istituto tecnico di Giffoni, l’attivazione di un corso artigianale industriale per operatori cinetelevisivi, mentre per il plesso di Montecorvino, oltre allo scientifico e alle scienze umane, chiediamo il liceo linguistico con l’insegnamento delle lingue inglese, francese, tedesco e il liceo sportivo». Infine, l’assessore Fortiniha promesso di fare il possibile affinché il “Glorioso” «possa incrementare la propria offerta didattica». tratto da “la Città”taglio-nastro-liceo-glorioso-rovella

 

COMMENTI