Edificio ex- Pretura

0
195
 

L’edificio era in origine un palazzo signorile, il cui accesso era sito in via Iorio, dove è ancora possibile ammirare il Portale datato 1760.

 
Fu adibito a Casa Comunale nel primo ventennio del 1900 e, agli inizi degli anni ’30 dello stesso secolo, il podestà Meo diede incarico ad Enrico Corrado di attuare un piano di recupero dell’edificio. Il nuovo ingresso fu progettato sul nuovo corso Umberto I, che era diventata arteria viaria principale, con due imponenti scalinate che confluivano su un balcone sorretto, al centro, da quattro colonne.
 
Ancora oggi è possibile ammirare la simmetria delle facciate, in piena sintonia con l’architettura del tempo.