Campanile di S. Bartolomeo del Torello

0
10
 
Nel mese di aprile 1575 venne eretta la confraternita del SS.mo Rosario nella chiesa parrocchiale di S. Bartolomeo del Torello. Il sodalizio aveva fra i suoi scopi la raccolta di offerte e donazioni per il mantenimento e le eventuali ristrutturazioni necessarie all’edificio parrocchiale.
La nuova chiesa di S. Bartolomeo, ricostruita presso l’attuale sito negli anni ’60 del Cinquecento, era priva di un campanile per cui negli anni ’40 del XVIII secolo i “Mastri e gli Officiali della Confraternita del Rosario” decisero, in accordo col parroco, di costruire un campanile sul lato dell’”Evangelio”.
Nel corso del 1748, il sacerdote d. Ludovico Savino, in qualità di cassiere della confraternita del Rosario del Torello, contattò mastro Nunziante Sorrentino per costruire il campanile della chiesa parrocchiale. Il detto mastro Nunziante, insieme ad altri muratori di Cava, presentò il disegno della nuova struttura campanaria a d. Ludovico accordandosi con lui e con gli altri ufficiali del sodalizio per la costruzione del nuovo edificio turrito.
Il 4 novembre, finalmente, dopo vari ed estenuanti ”patteggiamenti”, le parti stilarono un contratto notarile dove veniva minuziosamente annotato i tempi e i modi per la costruzione del detto campanile, la cifra e la fornitura del materiale necessario.
L’opera consisteva in una torre campanaria composta da quattro ordini da edificarsi in quattro anni, con verifica annuale da parte di “periti eletti” comunemente e con l’impegno da parte dei mastri di farlo bene e senza nessuna lesione, pena il pagamento di tutti i danni e le spese. La confraternita si impegnava a pagare il lavoro, il materiale e tutto il necessario al termine di ogni anno, versando, però, un cifra iniziale di ducati 12.
Il campanile composto da quattro ordini fu completato nel corso del 1753 e inaugurato con le relative campane negli anni successivi con grande soddisfazione e gioia del parroco, dei fedeli e della confraternita.
Per consultare il documento sulla costruzione del campanile vedi il sito www.montecorvinostoria.it  alla voce borghi: Torello
campanile chiesa san bartolomeo Torello
campanile chiesa san bartolomeo Torello